Blitz quotidiano
powered by aruba

Traffico, Putin in Slovenia: 18 km di coda in autostrada…a Udine

UDINE – Arriva Putin in Slovenia, 18 km di coda in autostrada a Udine. Per la visita del presidente russo, chiusi alcuni tratti in Italia e in Austria: la coincidenza col weekend di fine luglio ha causato forti problemi. E’ di 18 chilometri infatti la coda che si è formata a partire da sabato mattina dal casello di Udine Sud dell’ autostrada in direzione Trieste.

Colpa della visita del presidente russo Vladimir Putin in Slovenia, per la quale sono state chiusi alcuni tratti stradali nel Paese confinante e in Austria. Per far fronte all’altissimo flusso di autoveicoli per il weekend da “bollino rosso” di fine luglio per la prima volta sono stati aperti due bypass sulla autostrada A4: quello da Venezia in direzione A27 e A28 con rientro poi nella stessa A4 e quello di Villesse-Gorizia. È il solo sistema questo, lo sdoppiamento del traffico su due direttrici, spiegano ad Autovie Venete, per tentare di rimediare alla pressione della circolazione.

I bypass sono una misura strategica adottata quando le code superano i 6 chilometri alla barriera di Trieste Lisert. Come previsto, le chiusure del tunnel delle Caravanche in Austria-Slovenia e di una tratto dell’autostrada slovena in direzione Lubiana, ha comportato un incremento molto forte del traffico sulla A23, in direzione nodo di Palmanova, tant’è che alle 10.40 è stato chiuso l’ingresso del casello di Udine Sud in direzione Venezia: 6 i chilometri di coda in uscita al casello di Trieste Lisert, 18 quelli fra Udine Sud e il nodo di Palmanova, con forti rallentamenti fino a Latisana in A4


TAG: