Cronaca Italia

Tragedia ad Ischia, muoiono sub esperto e una minorenne sua allieva

Tom Cruise, incidente sul set di Mission Impossible: il salto poi lo schianto

Antonio Emanato

NAPOLI – Ancora una tragedia del mare in Campania. Oggi 13 agosto, a Ischia sono morte due persone tra cui una minorenne. Si tratta di una ragazza di 13 anni che si era immersa insieme all’altra vittima Antonio Emanato, 44enne titolare del “Diving center Sea Point” di Baia, frazione di Bacoli in provincia di Napoli.

La ragazza, figlia di un conoscente di Emanato, frequentava il centro immersioni. Forte l’emozione a Bacoli alla notizia della morte della giovanissima.

Il corpo di Emanato è stato recuperato per primo dalle squadre di soccorso dei Vigili del Fuoco e della Guardia Costiera nello specchio d’ acqua tra Ischia e l’ isolotto di Vivara, sulla “secca delle Formiche”. Il corpo della giovane donna è stato invece individuato grazie agli elicotteri dei Vigili del fuoco e alle motovedette della Guardia costiera.

Subito dopo averlo ripescato, il corpo del titolare del “Diving center Sea Point” è stato messo a disposizione del medico legale per l’esame esterno disposto dalla magistratura. Anche la sua attrezzatura è stata sequestrata per accertare la cause della morte.

To Top