Blitz quotidiano
powered by aruba

Tragedia sull’Ortles: alpinista austriaco precipita sotto gli occhi della moglie e muore

BOLZANO – E’ precipitato giù per circa 500 metri sotto gli occhi atterriti della moglie. Ennesimo dramma sulle Alpi. La tragedia si è consumata nella mattinata di domenica 4 settembre sull’Ortles: la vittima è un alpinista tedesco di 34 anni, si chiamava Christian Wieser.

L’uomo, che viveva in Austria, era in compagnia di sua moglie e di un’amica. Stava risalendo lungo la via Hintergrat, sulla Cresta del Coston, nei pressi di Punta del Segnale, a circa 3.700 metri di quota, quando ha perso l’appiglio, che forse si è improvvisamente staccato, ed è scivolato per 500 metri lungo il canalone Minnigerode, morendo sul colpo.

Gli uomini del soccorso alpino di Solda, guidati da Olaf Reinstadler, sono stati portati in quota dall’elisoccorso del 118 altoatesino. La salma è stata recuperata in volo con il verricello. L’elicottero ha poi anche recuperato le due donne, rimaste sotto shock.

Christian Wieser viveva con la moglie a St. Johann in Austria. I rilievi di legge sono stati effettuati dai carabinieri di Prato allo Stelvio.


TAG: ,