Cronaca Italia

Trenitalia, l’app ora ti spiega perché il treno è in ritardo

Trenitalia, l'app ora ti spiega perché il treno è in ritardo

Trenitalia, l’app ora ti spiega perché il treno è in ritardo

ROMA – Sull’applicazione di Trenitalia sarà possibile sapere perché il treno è in ritardo. Per ora il servizio è attivo per l’Emilia Romagna, la Toscana, la Liguria e il Lazio. Dal 2018 il servizio sarà attivo per tutti i pendolari italiani. Fino ad oggi era già possibile conoscere l’andamento del proprio treno,

Nelle quattro regioni però da oggi l’informazioni può essere estesa anche alle condizioni della linea in modo da sapere in anticipo se sono previsti ritardi o se la circolazione è interrotta. Ma anche per conoscere nel dettaglio il problema che sta facendo ritardare un treno per più di 15 minuti.

I treni delle prime quattro regioni pilota saranno inoltre monitorati dalla control room di Trenitalia presentata oggi dall’ad di Trenitalia Barbara Morgante con Orazio Iacono, direttore divisione passeggeri regionale e Danilo Gismondi, direttore sistemi informativi con l’assessore alle infrastrutture e ai trasporti regionale Raffaele Donini. In tutta Italia le sale saranno 16 oltre alla Unità di crisi centrale di Roma.

San raffaele
To Top