Blitz quotidiano
powered by aruba

Trenitalia, treni in ritardo per blackout informatico

Il sistema informatico di Trenitalia è rimasto bloccato per alcune ore, causando ritardi e disagi alla circolazione delle linee ferroviarie

ROMA – Ritardi e disagi per i pendolari delle ferrovie di Trenitalia dopo che il sistema informatico del gruppo Ferrovie dello Stato è andato in tilt. I pendolari sono infuriati e i treni potrebbero subire ritardi per l’impossibilità di dare agli equipaggi dei treni le informazioni pratiche necessarie ai viaggi in partenza.

Il sito Viaggiatreno, su cui è possibile reperire le informazioni relative ai treni in circolazione, è rimasto inattivo per alcune ore. Il sito del Messaggero scrive che il blackout informatico che ha interessato il gruppo Fs è gestito ad una ditta esterna al gruppo e intanto i treni potrebbero subire ritardi e disagi, fa sapere Ferrovie dello Stato in una nota:

“«A provocare i possibili ritardi la temporanea impossibilità di fornire agli equipaggi dei treni la modulistica di viaggio con tutte le indispensabili prescrizioni e le informazioni tecniche necessarie per via telematica. Si procede con la consegna manuale – si precisa dalle Ferrovie – con allungamento dei tempi. Il guasto ha ripercussioni anche sui sistemi informativi delle stazioni. I tecnici sono al lavoro per ripristinare l’efficienza dei sistemi»”.

 


PER SAPERNE DI PIU'