Cronaca Italia

Treno perde gas argon: chiusa per alcune ore la stazione di Monfalcone

Treno perde gas argon: chiusa per alcune ore la stazione di Monfalcone

Treno perde gas argon: chiusa per alcune ore la stazione di Monfalcone

GORIZIA – Un perdita di gas argon liquido refrigerato è avvenuta intorno alle 17:10 di domenica 2 luglio da un treno in transito nella stazione di Monfalcone, in provincia di Gorizia. Per alcune ore la stazione è stata evacuata e la circolazione dei treni è stata sospesa da e verso Trieste.

La sospensione della circolazione ha interessato una ventina di convogli, con ritardi che hanno raggiunto le due ore. Il Frecciarossa Trieste-Milano ha subito un ritardo superiore ai 60 minuti. Trenitalia è stata costretta ad attivare servizi sostitutivi con autobus.

Il vagone dal quale è fuoriuscita il gas, è stato messo in sicurezza dai Vigili del fuoco e spostato dai tecnici di Trenitalia su un binario esterno secondario della stazione, proprio per consentire la ripresa della circolazione. Poco dopo le 21 il convoglio è ripartito dopo la stabilizzazione della perdita di una valvola.

L’argon, che ha molte applicazioni industriali, non è infiammabile né tossico, se respirato in piccole quantità, e non danneggia l’ambiente.

To Top