Cronaca Italia

Fanno a gara a scattare selfie col treno in arrivo: ragazzino di 13 anni travolto e ucciso

Treno travolte e uccide ragazzino di 13 anni a Soverato: fuggiti altri due feriti

Treno travolge e uccide ragazzino di 13 anni a Soverato: fuggiti altri due feriti

CATANZARO – Volevano scattare un selfie con il treno che si stava avvicinando, ma non sono riusciti a fuggire in tempo dei binari. Un ragazzino di 13 anni è morto investito dal treno la sera di mercoledì 8 marzo tra le stazioni di Soverato e Montauro, lungo la linea jonica in provincia di Catanzaro.

Il ragazzino e i due amici, anche loro minorenni, stavano camminando sui binari e all’arrivo del treno hanno deciso di scattarsi una foto, cercando di resistere il più possibile sui binari prima del passaggio del convoglio.

Il ragazzino è morto sul colpo, mentre gli amici sono rimasti leggermente feriti e presi dal panico sono fuggiti subito dopo l’incidente, probabilmente per il timore delle conseguenze della loro decisione di camminare, senza che ce ne fosse alcuna necessità, lungo i binari.

Il convoglip che ha investito il ragazzino stava viaggiando in direzione Reggio Calabria e ha dare l’allarme è stato il macchinista del treno, che nel buio della sera non è riuscito a frenare ed evitare l’impatto. Il macchinista ora è stato ricoverato in stato di choc.

To Top