Cronaca Italia

Trento, fuma sigaretta in auto con figlio incinta: multato

Trento, fuma sigaretta in auto con figlio incinta: multato

Trento, fuma sigaretta in auto con figlio incinta: multato (foto d’archivio Ansa)

TRENTO – Multato a Trento dalla Polizia locale un automobilista perché stava fumando una sigaretta in macchina mentre al suo fianco c’era la figlia incinta. Gli agenti, verificato l’avanzato stato di gravidanza della giovane donna, hanno contestato e verbalizzato al conducente, un sessantenne trentino, una sanzione di 110 euro per l’inosservanza della legge 3 del 16/01/2003, recentemente modificata dal decreto legislativo 16 gennaio 2016. L’articolo 51 della norma prevede il “divieto di fumare da parte del conducente di autoveicoli, in sosta o in movimento, e dei passeggeri a bordo degli stessi in presenza di minori di anni diciotto e di donne in stato di gravidanza”.

La Voce del Trentino aggiunge:

Ma la sanzione per il sessantenne poteva essere anche maggiore, cioè fino a 500 euro. Da ricordare che il tabaccaio che vende pacchetti ai minorenni può subire la revoca della licenza. Entra in vigore il decreto del ministero alla Sanità che accoglie la direttiva dell’Unione europea sul tabacco. Un po’ alla volta verranno introdotte misure sul commercio e il consumo delle bionde che non si vedevano dai tempi della legge Sirchia. Che nel 2005 vietò tra l’altro il fumo nei locali pubblici.

To Top