Cronaca Italia

Treviso: ragazzo di 17 anni si uccide gettandosi da 19 piani

Treviso: ragazzo si toglie la vita gettandosi da 19 piani

Treviso: ragazzo si toglie la vita gettandosi da 19 piani

TREVISO – Suicidio nella serata di venerdì 18 dicembre in via Pisa a Treviso. Verso le 21.30 un ragazzo di 17 anni, Si chiamava Youssef El Mejnaoui, si è tolto la vita gettandosi da un grattacielo di 19 piani.

Il ragazzo era noto nel quartiere di Santa Maria del Rovere, dove  i genitori, che hanno un altro figlio di 20 anni, gestiscono un negozio di kebab in via Ellero. Youssef, è salito fino all’ultimo piano e da qui ha raggiunto l’attico condominiale, approfittando del buio, senza che nessuno dei residenti si accorgesse di nulla.

A quel punto fra lui e il vuoto non restava che una balaustra. Il giovane l’ha scavalcata con facilità e si è lasciato cadere nel vuoto. Un volo di 19 piani che è terminato sulla strada.

L’impatto è stato così violento che il tonfo sordo del corpo è stato sentito anche da chi abita a poca distanza. E proprio un vicino è stato fra i primi ad accorrere sul posto e a dare l’allarme. Sconosciute le cause che hanno portato il giovane ragazzo a compiere l’estremo gesto.

Il padre, spiega il Gazzettino, non è riuscito a dare una motivazione al suicidio.

To Top