Blitz quotidiano
powered by aruba

Treviso, rissa tra vigili a comando polizia: una vigilessa in ospedale

TREVISO – Incredibile a Treviso. Durante un turno di lavoro evidentemente particolarmente stressante nella centrale operativa della polizia locale di Treviso due colleghi, un uomo e una donna, sono venuti alle mani. Ad avere la peggio nella rissa è stata una vigilessa che è stata addirittura portata al pronto soccorso. La vicenda la racconta Il Gazzettino in un pezzo firmato da Paolo Calia:

Altro che corvi e lettere anonime mirate a delegittimare e infangare alcuni colleghi: al comando della Polizia Locale  la tensione sta toccando vertici mai visti prima, al punto che due vigili sono arrivati alle mani durante l’orario di lavoro e uno, una vigilessa, è dovuto andare al Pronto Soccorso. Un episodio incredibile, capitato raramente in passato e che avrà delle conseguenze pesanti. Tutto è accaduto giovedì pomeriggio quando la quasi totalità degli agenti presenti al comando era riunito in assemblea sindacale.

In questi casi, mentre i colleghi discutono nella grande sala all’ultimo piano, rimane in servizio solo una quota minima del personale: gli addetti alla centrale operativa, qualche agente fuori per rilevare incidenti o in pattuglia.