Blitz quotidiano
powered by aruba

Trieste, a 33 anni fugge con ragazzina di 14: “Fuga d’amore”

TRIESTE – Ha parlato di una fuga d’amore, lui 33 anni e lei 14. Compagna di classe di sua figlia. E’ la storia che viene da Trieste dove la polizia è riuscita a riportare a casa una ragazzina di appena 14 anni che era sparita due giorni prima. Disperati i genitori, avevano denunciato e fatto appelli e così la ragazza è stata trovata a Gorizia. L’uomo era già noto alle forze dell’ordine, come scrive il Gazzettino:

Abusi sessuali e sottrazione di minore. Sono accuse pesanti quelle per le quali è stato indagato il 33enne, M.P. le sue iniziali, fuggito sabato con la ragazzina di 14 ritrovata due giorni fa a Gorizia dopo essere letteralmente scomparsa da casa il giorno del compleanno. L’uomo, già noto alle forze dell’ordine per aver inventato di essere stato vittima di un’aggressione da parte di sette profughi nella piazza antistante la stazione ferroviaria lo scorso inverno, sarebbe il padre di una compagna di classe della giovane. La mamma della 14enne aveva subito denunciato la scomparsa della figlia lanciando un appello disperato su Facebook, condiviso da migliaia di persone. La Polizia si era subito attivata con le ricerche fino ad individuare i due nei pressi di una mensa per i poveri a Gorizia. In Tribunale l’uomo ha parlato di fuga d’amore.


TAG: