Cronaca Italia

Trieste: Franca Giurissevich morta in casa. Appartamento andato a fuoco

Trieste: Franca Giurissevich morta in casa. Appartamento andato a fuoco

Trieste: Franca Giurissevich morta in casa. Appartamento andato a fuoco (foto d’archivio Ansa)

TRIESTE – Una donna, Franca Giurissevich, è morta nell’incendio divampato nel proprio appartamento, la scorsa notte, a Trieste, nel rione San Giacomo, alla periferia della città. La donna – di 68 anni – viveva da sola, era ammalata da tempo e – secondo quanto riferisce il quotidiano Il Piccolo – non era in grado di muoversi da sola. I Vigili del fuoco di Trieste, intervenuti con quattro squadra e numerosi automezzi – si apprende dagli stessi Vigili del fuoco – l’hanno trovata sul pavimento, nel corridoio, ormai priva di vita.

L’appartamento, al secondo piano, al numero 17 di via Caprin, è stato posto sotto sequestro per consentire le indagini per accertare le cause dell’incendio che – si apprende sempre dai Vigili del fuoco – è divampato intorno alle 21 e non ha interessato altre abitazioni dello stabile.

Spiega Enrico Ferri sul Piccolo:

Alcuni vicini della donna hanno riferito che era un’accanita fumatrice e allo stesso tempo era costretta ad assumere numerosi farmaci. Moltissime le persone in strada che hanno assistito alle operazioni dei pompieri, con la speranza di vedere la donna trasportata fuori dal portone di casa sana e salva, ma presto le speranze sono scemate, con il viso dei pompieri affranti e stravolti.

In lacrime vicini di casa e conoscenti della donna si sono stretti insieme in un pianto sconfortato, mentre alcuni intonavano una preghiera sottovoce. Molto conosciuta nel palazzo dove abitava, la donna era benvoluta da tutti e molti vicini si occupavano di lei, chi facendole la spesa, chi comprandole le sigarette, unica sua passione.

To Top