Blitz quotidiano
powered by aruba

Trieste, la ladra elegante che ruba l’incasso del buffet

TRIESTE – Una ladra distinta, ben vestita e con cagnolino al seguito. E’ quella che ha preso di mira un locale noto di Trieste, il Buffet Benedetto. Dopo aver mangiato la donna, approfittando di un momento di distrazione dei proprietari, ha preso la borsetta della titolare da dietro il bancone in cui erano conservati 5mila euro. La ladra, immortalata dalle telecamere, è uscita dal locale, ha messo i soldi intasca e abbandonato la borsetta in strada. Racconta Il Piccolo:

Il locale vittima del furto è lo storico Buffet Benedetto di via XXX Ottobre. La malvivente è una donna distinta, con i capelli mori e di lunghezza media e la corporatura tarchiata. Indossava pantaloni scuri e un giubbotto color cammello ed era accompagnata da un cagnolino bianco, di piccola taglia legato ad un guinzaglio rosso. Uscita dal buffet, dopo aver messo a segno il colpo, si è diretta verso piazza Sant’Antonio. Ha preso i soldi dalla borsetta rubata, li ha verosimilmente infilati nella propria per poi risalire per via Paganini fino ad arrivare nello slargo dietro alla chiesa. In quel punto, sempre con il cagnolino appresso, è stata ripresa dalla telecamere che sorvegliano l’area.

E che testimoniano come la donna, infilandosi dietro l’unità mobile degli Amici del Cuore sistemata alle spalle della chiesa, abbia lasciato abilmente scivolare la borsetta rubata sotto il mezzo, dietro ad una ruota. La ladra si è poi allontanata dirigendosi verso via Ponchielli. Ad accorgersi di quella borsa abbandonata è stato un prete che, all’interno, ha trovato la ricevuta di una ricarica telefonica. Ed è contattando il numero riportato sulla scheda che ha rintracciato la proprietaria della borsetta. A quel punto sono stati visionati i filmati delle tante telecamere puntate in quella zona di Trieste. Gli stessi proprietari del buffet Benedetto si sono dati da fare in prima persona per reperire subito dopo il furto, tutte le notizie utili a scoprire l’autore del colpo e il percorso fatto dalla malvivente una volta fuori dal loro locale. Ad indagare sull’accaduto ora sono gli uomini della Squadra mobile della Questura, a cui la proprietaria della borsetta, disperata, si è rivolta per presentare denuncia.


TAG: