Blitz quotidiano
powered by aruba

Trieste, scontro frontale fra tram: otto feriti FOTO

TRIESTE – Scontro frontale tra tram a Trieste: otto persone sono rimaste ferite. L’incidente ha coinvolto due tram che collegano Trieste a Opicina (Trieste). Secondo le prime indicazioni fornite da i Vigili del fuoco, che stanno lavorando sul posto, i due mezzi si sono scontrati frontalmente per motivi ancora in corso di accertamento. I feriti, tra i quali i due autisti, non avrebbero in ogni caso riportato lesioni gravi e sono stati tutti immediatamente soccorsi e medicati dal personale del 118.

I tecnici dell’azienda dei trasporti e i Vigili del fuoco stanno tentando di individuare le cause che hanno portato all’incidente. A rendere meno gravi gli effetti dello scontro è il fatto che i tram viaggiano su un percorso molto impervio e, quindi, a velocità molto bassa.

La linea di tram Trieste-Opicina rappresenta un simbolo della Trieste asburgica. Fu infatti inaugurata nel 1902 e da allora continua a collegare il capoluogo con l’altopiano carsico. E’ inoltre l’unica linea in Europa ad avere un tratto di poco meno di un chilometro con una pendenza che raggiunge il 26%.

La notizia è riportata anche dal Piccolo di Trieste, che scrive:

Frontale tra due tram all’altezza di via Commerciale 180. (…) Ancora da accertare le cause dell’incidente, anche se una prima ricostruzione parla di un errore di comunicazione tra le due vetture.

Otto le persone rimaste ferite: 6 passeggeri, che si trovavano tutti nella vettura che procedeva in salita, e i due macchinisti. A quel che risulta, nessuno avrebbe riportato lesioni gravi. Per sette di loro si tratta di ferite lievi, mentre una persona ha riportato conseguenze un po’ più serie, ma comunque non tali da destare preoccupazione.

Foto Ansa

Immagine 1 di 2
  • Trieste, scontro frontale fra tram otto feriti 2
Immagine 1 di 2

 


PER SAPERNE DI PIU'