Cronaca Italia

Trieste, tentato stupro su una minorenne alla stazione: arrestato richiedente asilo

Trieste, picchia e violenta una minorenne alla stazione: arrestato richiedente asilo

Trieste, picchia e violenta una minorenne alla stazione: arrestato richiedente asilo

TRIESTE – Un cittadino iracheno richiedente asilo, Govand Mekail, 26 anni, è stato arrestato dalla Polizia di Trieste per aver aggredito a morsi una ragazza minorenne nel tentativo di avere un rapporto sessuale.

L’episodio è avvenuto ieri sera, 9 maggio, intorno alle 22.30 nei pressi della stazione ferroviaria. Secondo quanto ricostruito dagli agenti delle Volanti, e riportato dai quotidiani locali, la giovane è stata attirata da una richiesta di aiuto dell’uomo, riverso a terra, che le aveva chiesto di accompagnarlo in una zona dello scalo ferroviario dove sono parcheggiati vagoni in disuso.

Qui il suo atteggiamento sarebbe cambiato: la vittima ha raccontato di essere stata trascinata dentro il bagno di una carrozza, derubata del denaro, costretta a bere un alcolico, e picchiata nel tentativo di violenza sessuale. E’ tuttavia riuscita a fuggire in autobus, venendo notata in una zona centrale della città da altre tre ragazze, che hanno attirato l’attenzione degli agenti.

Era in evidente stato di choc, con una ferita al ginocchio e numerose ecchimosi sul viso. Il sospetto è stato immediatamente notato e rintracciato a poca distanza del luogo della violenza da una pattuglia del Commissariato di Opicina, lo ha fermato. La giovane è stata condotta all’Ospedale materno infantile Burlo Garofolo, dove è stata sottoposta al protocollo per le violenze.

To Top