Cronaca Italia

Trieste, trovati morti due alpinisti sulla ferrata Rose d’Inverno

Trieste, trovati morti due alpinisti sulla ferrata Rose d'Inverno

Trieste, trovati morti due alpinisti sulla ferrata Rose d’Inverno

TRIESTE – I due alpinisti che stavano percorrendo la ferrata Rose d’Inverno vicino Trieste sono morti il 3 agosto. I loro corpi sono stati trovati nella tarda serata di giovedì dagli uomini del soccorso alpino che avevano avviato le ricerche dopo che la moglie di uno dei due aveva lanciato l’allarme.

Secondo una prima ricostruzione, gli escursionisti sono morti per sfinimento dopo essere rimasti appesi per ore alla parete sotto il sole della caldissima giornata. Il recupero delle salme è stato particolarmente difficoltoso e per il momento non sembra che i due siano caduti. Il capocordata avrebbe perso l’appiglio e ha trascinato in basso il compagno, che era legato a lui, e i due non sono più riusciti a riavvicinarsi alla parete.

L’allarme è scattato in serata dopo la denuncia di scomparsa dei congiunti. Una delle due vittime – si apprende dal Soccorso alpino – è un alpinista triestino di 84 anni. Si sta procedendo con il riconoscimento del secondo escursionista, che non aveva documenti: si tratterebbe anche in questo caso di una persona anziana.

To Top