Cronaca Italia

Trifone Ragone e Teresa Costanza, Lorenzo Kari: “Mi contattarono per ucciderli…”

Trifone Ragone e Teresa Costanza

Trifone Ragone e Teresa Costanza

UDINE – Lorenzo Kari, 54 anni, che nel luglio 2015 parlò agli inquirenti della pista “bresciana” per l’omicidio di Trifone Ragone e Teresa Costanza e che avrebbe dovuto sedere sul banco dei testimoni, oggi non sarà al processo per motivi di salute.

Il suo avvocato Maurizio Mazzarella ha anticipato oggi che il suo cliente parlerà il prossimo 12 maggio, confermando il racconto fatto all’epoca, quando disse di essere stato contattato nel carcere di San Vittore per uccidere Teresa e di aver ricevuto un’offerta di 100 mila euro per compiere il delitto. Si apre così  una nuova pista sul caso del duplice omicidio di Trifone Ragone e Teresa Costanza. i due fidanzati uccisi in un parcheggio di una palestra di Pordenone il 17 marzo del 2015.

“Confermerà quanto detto. Farà nomi e cognomi. È la verità e non bisogna avere paura di dire la verità”, ha affermato il legale in aula prima dell’inizio dell’udienza.

To Top