Cronaca Italia

Truffa derivati a Comune Milano: condannate Deutsche Bank, Jp Morgan, Ubs, Depfa

Truffa derivati al Comune di Milano, condannate quattro banche

La Deutsche Bank di Milano (Foto Lapresse)

MILANO – Le banche Deutsche Bank, Ubs, Jp Morgan e Depfa Bank  sono state condannate per la truffa sui derivati stipulati dal Comune di Milano nel 2005. Alle banche saranno confiscati 89 milioni di euro, ritenuti profitti dei reati. Ma soprattutto le quattro banche dovranno pagare una sanzione pecuniaria di 1 milione di euro ciascuna.  Condannati anche nove manager.

Il giudice ha accolto in pieno le accuse del procuratore, riconoscendo la responsabilità dei quattro istituti di credito. Nella confisca è andato oltre le richieste dell’accusa, che aveva chiesto “risarcimenti ” per 72 milioni. Il giudice ha stabilito che Depfa Bank dovrà restituire oltre 23 milioni, Deutsche Bank 24 milioni, altrettanti JP Morgan e 16 milioni e mezzo Ubs.

Secondo l’accusa le quattro banche internazionali avrebbero “raggirato” l’amministrazione comunale milanese stipulando nel 2005 uno swap (cioè un contratto che implicava flussi di cassa) trentennale senza informare il Comune di tutti i rischi. 

San raffaele

I contratti furono stipulatati sotto la giunta di Gabriele Albertini e rinnovati sotto la giunta di Letizia Moratti.

Anche una perizia del giudice aveva stabilito che le banche avevano informato male l’amministrazione comunale. Ma proprio il Comune aveva avuto fretta di concludere l’operazione.

Il Comune di Milano, che si era costituito parte civile, è poi uscito dal processo dopo un accordo di transazione con i quattro istituti di credito di circa 455 milioni di euro.

Sono state anche condannate nove persone tra manager ed ex manager delle banche: le p**e vanno da sei mesi a un anno.

I dirigenti condannati sono Antonio Creanza ( JP Morgan) e Marco Santarcangelo (Depfa), condannati a otto mesi e quindici giorni,  Tommaso Zibordi (Deutsche Bank) a 7 mesi e 15 giorni, Gaetano Bassolino (Ubs), figlio dell’ex governatore della Campania, è stato condannato a 7 mesi, Carlo Arosio (Deutsche Bank), William Marrone (Depfa), Fulvio Molvetti (JP Morgan) e Matteo Stassano (Ubs) sono stati condannati a sei mesi e 15 giorni. Alessandro Foti (JP Morgan) ha ricevuto una condanna di 6 mesi.

Per tutti questi imputati il pm aveva chiesto condanne comprese tra i 6 mesi e un anno. Assolti invece, come richiesto dal pm, Giorgio Porta, ex City Manager del Comune di Milano, Mario Mauri, ex consulente del Comune, Simone Rondelli (JP Morgan) e Francesco Rossi Ferrini (JP Morgan).

 

 

To Top