Blitz quotidiano
powered by aruba

Truffa specchietto da record: spillati 40mila€ ad anziano

ROMA – Truffa dello specchietto da record a Roma: un uomo di 47 anni, originario di Napoli, è riuscito a spillare 40mila euro ad un anziano 70enne proprio grazie al vecchio trucco del retrovisore finto rotto. E successo lo scorso 19 febbraio nel quartiere di Montespaccato.

Riporta il quotidiano Il Messaggero:

I carabinieri della stazione Roma Montespaccato hanno denunciato a piede libero un uomo, originario di Napoli, ma residente a Roma, di 47 anni, già noto alle forze dell’ordine, con l’accusa di estorsione e truffa aggravata ai danni di un 70enne italiano. L’uomo, lo scorso 19 febbraio, dopo aver messo in atto la ben nota «truffa dello specchietto», è riuscito a farsi consegnare dal settantenne 250 euro in contanti. Nei giorni successivi, vista la facilità con cui era riuscito a spillare i soldi all’anziano, lo ha ricontattato telefonicamente per chiedere altri soldi, per fantomatici danni causati alla vettura e per asserite cure mediche.

La vittima, intimorita dai ricatti e dalle minacce dell’uomo, ha effettuato due bonifici bancari dell’importo di 15 mila e 23 mila euro, sul conto corrente indicatogli dal truffatore. Solo dopo le ulteriori e insistenti richieste di denaro l’anziano si è recato presso la stazione dei carabinieri di Montespaccato per sporgere denuncia. Grazie alle immediate indagini e ai riconoscimenti fotografici, i militari sono risaliti all’intestatario del conto corrente, che è stato così denunciato. I militari hanno richiesto il sequestro del conto corrente e sono in corso ulteriori accertamenti volti a verificare se il 47enne, sia responsabile di ulteriori analoghi truffe avvenute nella zona.