Cronaca Italia

Trump. Esperti, rivelazioni a russi possibili basi impeachment

Donald Trump

Donald Trump

GB, LONDRA – Se e’ vero che Donald Trump ha rivelato un’informazione altamente classificata al ministro degli Esteri russo Serghiei Lavrov e all’ambasciatore di Mosca in Usa Serghiei Kisliak potrebbero esserci le basi per un impeachment del presidente americano. Lo sosteng

ono avvocati specializzati in tema di sicurezza nazionale in un post pubblicato sul blog di affari legali Lawfare, secondo quanto riporta il quotidiano britannico Independent.

Le rivelazioni potrebbero costituire “una violazione del giuramento del presidente”, che potrebbe portare al suo impeachment, affermano i legali, tra i quali c’e’ anche un docente della Harvard Law School. Secondo il Washington Post, l’informazione rivelata dal presidente riguarderebbe la minaccia legata all’uso dei laptop in aereo.

“Se il presidente ha rivelato questa informazione per disattenzione o trascuratezza, presumibilmente ha violato il suo giuramento”, sottolineano gli avvocati, che citano casi passati in cui le violazioni del giuramento sono state usate – o valutate seriamente – come motivo di impeachment: tra questi i casi di Andrew Johnson, Richard Nixon e Bill Clinton.

“Non c’e’ alcun motivo per cui il Congresso non possa considerare una grave violazione del giuramento del presidente come unica base per l’impeachment”, concludono gli esperti.

To Top