Cronaca Italia

Trump a Roma. Da lunedi in vigore piano sicurezza e bonifica

Carabinieri a San Pietro

Carabinieri a San Pietro

ROMA – Massima allerta nella capitale per la visita del presidente degli Stati Uniti Donald Trump che sarà a Roma per circa 24 ore da martedì sera. Il piano della sicurezza, anticipato in alcuni punti sui quotidiani, scatterà già da lunedi. Le bonifiche lungo i percorsi che effettuerà il corteo presidenziale, che come consuetudine prevede auto corazzate, scatteranno con l’ausilio di cinofili e artificieri.

Due le aree di sicurezza o ‘zone rosse’ attorno al Vaticano e al Quirinale, tiratori scelti sui palazzi, rimozioni di veicoli e cassonetti, bonifiche con cinofili e artificieri. In programma un incontro con il Papa mercoledì mattina e a seguire con il presidente della Repubblica Sergio Mattarella e con il premier Paolo Gentiloni.

Il piano sicurezza verrà messo a punto durante un Tavolo Tecnico in programma in Questura. L’Air Force One dovrebbe atterrare a Fiumicino. Ancora da stabilire con certezza se il presidente e la consorte Melania martedì sera dormiranno a Villa Taverna, la residenza dell’ambasciatore americano.

Il piano di sicurezza, al momento, è fissato a grandi linee ma, come sempre nelle occasioni più delicate, prevede una stesura proprio nelle ultime ore e una “adattabilità” adogni tipo di cambiamento.

To Top