Cronaca Italia

Ubriaco e drogato travolse e uccise Stella Manzi, 9 anni. Condannato a 5 anni e mezzo

Ubriaco e drogato travolse e uccise Stella Manzi, 9 anni. Condannato a 5 anni e mezzo

LATINA – Tre anni fa travolse e uccise una bimba di 9 anni, Stella Manzi, mentre era alla guida di un‘auto rubata, contromano, ubriaco e sotto l’effetto di cocaina: condannato a cinque anni e mezzo. Questa la sentenza emessa dal tribunale di Latina nei confronti di Daniel Domnar, cittadino romeno.

Era il 26 dicembre del 2013 quando l’uomo, che all’epoca aveva 23 anni, centrò in pieno l’auto su cui viaggiava la famiglia Manzi: la signora Giannina, le due figlie Stella e Selvaggia e i due figliastri. Domnar venne subito messo agli arresti domiciliari, ma riuscì a fuggire. Venne rintracciato in Irlanda dopo un lungo periodo di latitanza.

Ieri, giovedì 2 febbraio, il tribunale di Latina lo ha condannato a cinque anni e mezzo di reclusione, dopo che lui stesso si è scusato con la famiglia della piccola Stella definendo l’omicidio un “errore”.

Amaro il commento della madre della bimba, che su Facebook ha scritto:

“Ho appena avuto la notizia peggiore che potessi avere. Oggi è stato condannato l’assassino di mia figlia a soli cinque anni e mezzo. Non siamo per niente tutelati, soli e alla mercé di delinquenti. Ditemi voi cosa dovrei dire alla mia bambina quando non vorrà rispettare le regole, non vorrà studiare, vorrà fare il suo comodo. Non abbiamo difese, noi che viviamo solo del sudore della nostra fronte e con lo spauracchio di poter perdere quel poco che si ha”.

Un commento molto forte, soprattutto alla luce di quanto accaduto nei giorni scorsi a Vasto, dove Fabio Di Lello, 34 anni, ha ucciso Italo D’Elisa, 22 anni, che nel luglio scorso con la propria auto aveva investito e ammazzato proprio la moglie di Di Lello, Roberta Smargiassi, passando con il semaforo rosso.

To Top