Cronaca Italia

Udine, stanze di albergo infestate dalle cimici: chiuso

Udine, albergo invaso da cimici nei letti e sui pavimenti

Udine, albergo invaso da cimici nei letti e sui pavimenti

UDINE – Un albergo di Udine è stato invaso dalle cimici che sono state trovate in diverse stanze della struttura a seguito di un controllo congiunto eseguito all’inizio della scorsa settimana dai carabinieri del Nas e dal personale dell’azienda sanitaria.

Durante il controllo, riporta Il Messaggero Veneto, i fastidiosi insetti sono stati trovati soprattutto su materassi e pavimenti. In particolare, secondo quanto si legge sul quotidiano, le cimici sarebbero state trovate in sette camere da letto. Da qui la necessità, da parte del Comune di Udine, di emettere una immediata ordinanza di chiusura temporanea dell’albergo che è stata firmata venerdì 31 marzo scorso. Quindi il sindaco ha disposto l’esecuzione di una radicale disinfestazione e sanificazione nei locali dell’albergo a opera di una ditta specializzata incaricata dai proprietari dell’esercizio per eliminare la presenza degli insetti nelle camere.

La riapertura al pubblico dell’albergo sarà possibile con l’avvenuto ripristino delle condizioni igienico-sanitarie e in seguito al sopralluogo e al parere positivo dell’azienda sanitaria.

“Quando è stato riscontrato il problema – si legge in una nota della direzione dell’hotel di Udine – abbiamo provveduto immediatamente a mettere le stesse fuori servizio e a contattare una società specializzata in disinfestazioni”.

L’hotel ha comunicato di aver proceduto a un’accurata ispezione e sanificazione preventiva anche in tutte le altre camere che non sono risultate contaminate.

To Top