Cronaca Italia

Uragano Irma, Raffaele Rispoli tra gli italiani dispersi: “Sto bene ma ho pensato di morire”

Uragano Irma, Raffaele Rispoli tra gli italiani dispersi: "Sto bene ma ho pensato di morire"

Uragano Irma, Raffaele Rispoli tra gli italiani dispersi: “Sto bene ma ho pensato di morire”

ROAD TOWN – “Ho pensato di morire”. Così Raffaele Rispoli, italiano di 36 anni disperso alle Isole Vergini Britanniche durante il passaggio dell’uragano Irma, ha detto alla sorella Adelaide. Il giovane napoletano è salvo e sta bene, ma i giorni trascorsi intrappolato dalla furia dell’uragano sono stati terrificanti.

Di lui, residente a Virgin Gorda, la terza isola dell’arcipelago caraibico, non si avevano più notizie da martedì pomeriggio. La sorella Adelaide aveva lanciato una campagna su Facebook per cercare tutti gli italiani in pericolo e lanciare un appello a chiunque avesse notizie di loro.

Ha scritto in ogni gruppo utile per poter trovare il fratello, postando sue foto per renderlo riconoscibile. La ragazza ha spiegato che Raffaele si fa chiamare Lello e che lavora per il gruppo Romasco come agente di porto. Poi è arrivata la bella notizia: Raffaele sta bene ed è salvo. “Ora stiamo cercando di organizzare l’evacuazione per farlo spostare a Puerto Rico e da lì farlo rientrare a casa”, ha raccontato la sorella al quotidiano Il Mattino.

Sono almeno una trentina gli italiani che vivono a Virgin Gorda. “La nostra isola – racconta Guendalina Buzzanca al Mattino – è rasa al suolo: 9 case su 10 sono crollate e tutti i resort sono distrutti. C’è bisogno di aiuti. Da noi vivono anche diversi italiani, non hanno più cibo né acqua. I contatti telefonici sono interrotti”.

Buzzanca è romana, vive lì da 5 anni, ma era in vacanza a Roma. Inoltre, da tre giorni – come si apprende sempre su Il Mattino – una coppia di ragazzi romani si trova bloccata nel Club Med Turquoise nell’arcipelago di Turks e Caicos. Erano lì per una vacanza. Con loro ci sarebbe un’altra famiglia di italiani.

Ad ogni modo, la Farnesina fa sapere che finora non risultano vittime italiane causate da Irma.

To Top