Cronaca Italia

Usa. Wsj, ”Arrivederci Alitalia, simbolo della dolce vita”

Un aereo Alitalia

Un aereo Alitalia

USA, NEWYORK – Per Alitalia, “potrebbe essere arrivato alla fine il momento dell’arrivederci”. Questo il titolo dell’articolo pubblicato venerdi sul Wall Street Journal nella pagina di apertura della sezione ‘affari e finanza’ dedicato alle sorte dell’ex compagnia di bandiera italiana che “porta in giro per il mondo il Papa” ed è stata “il simbolo della dolce vita del dopoguerra”.

La cura Ethiad, si ricorda nell’articolo, non ha funzionato e la compagnia è arrivata “ad accumulare debiti per tre miliardi di dollari”. Il governo italiano ha ora messo in vendita la società, si legge ancora nel testo, ma “analisti e dirigenti del settore dicono che l’esecutivo avrà problemi per trovare un compratore.

Molte delle principali compagnie europee hanno escluso la presentazione di un’offerta”. E i possibili acquirenti non europei non potranno andare oltre una quota di minoranza. Uno scenario che “rendono ipotesi reali la liquidazione, la vendita a pezzi o una grande ristrutturazione”. Il governo ha escluso una nazionalizzazione, conclude l’articolo, ma la possibile perdita dei 12.500 posti di lavoro dell’Alitalia “potrebbe rappresentare un prezzo politico troppo alto”.

To Top