Cronaca Italia

Usurai: a Roma sequestrati beni per 50 milioni di euro a due soli di loro

Usurai: a Roma sequestrati beni per 50 milioni di euro a due sole persone

Usurai: a Roma sequestrati beni per 50 milioni di euro a due sole persone

ROMA – Usurai: a Roma sequestrati beni per 50 milioni di euro a due soli di loro. Il comando Provinciale della Guardia di Finanza di Roma ha effettuato oggi una confisca di beni per un valore di 50 milioni di euro nei confronti di due soggetti dediti all’estorsione ed usura. Si tratta del cittadino colombiano Vicente Salvador Frieri Gallo e di Giuliano De Angelis.

Frieri formalmente residente all’estero ma di fatto domiciliato – da diversi anni – in Italia, era già noto agli atti del Nucleo di Polizia Tributaria di Roma in quanto censito, insieme al fratello, nella cosiddetta “Lista Falciani”, l’elenco di soggetti titolari di conti correnti presso la filiale ginevrina della banca Hsbc, in qualità di mandatario del portafoglio mobiliare intestato ad una società con sede nelle British Virgin Islands.

De Angelis, invece, risulta coinvolto, a partire dalla fine degli anni ’70, in varie vicende giudiziarie per fattispecie che vanno dall’estorsione, all’usura, alla ricettazione, alle lesioni personali, alla bancarotta fraudolenta. Le indagini svolte dagli uomini del Gico hanno permesso di ricostruire la rete degli interessi commerciali dei due e l’entità del loro patrimonio costituito in prevalenza da immobili a Roma, da società “esterovestite”, ovvero formalmente non residenti ma aventi la sede effettiva dell’amministrazione in Italia e da un rapporto finanziario acceso in una banca svizzera. In totale le Fiamme Gialle hanno provveduto alla confisca di tre società e 11 immobili riconducibili ai due per un valore che sfiora i 50 milioni di euro.

To Top