Blitz quotidiano
powered by aruba

Va al bar con una amica, marito la picchia davanti a tutti

UDINE – Va al bar con un’amica, il marito geloso la raggiunge e la riempie di schiaffi, pugni e calci davanti a tutti, nel locale. E’ successo ad Udine. La donna, una giovane badante moldava di 24 anni, la sera di venerdì 27 maggio era uscita con un’amica. Era seduta con lei ad un tavolino di un locale di Udine quando si è vista arrivare il marito, un operaio romeno di 30 anni, che ha iniziato a prenderla a schiaffi e pugni davanti a tutti gli avventori.

Ad un certo punto la giovane donna è caduta per terra per le botte e lui ha continuato a colpirla, questa volta a calci. Fortunatamente qualche cliente ha chiamato i soccorsi. Alla fine l’uomo è stato denunciato per maltrattamenti e lesioni gravi. 

L’accaduto è raccontato sul Gazzettino da Paola Treppo, che scrive:

Esce con un’amica per bere un caffé in un bar cittadino e viene raggiunta dalla furia del marito geloso. (…)

La serata era cominciata molto tranquillamente fino a quando la sventurata moldava si è vista arrivare il marito. L’uomo, 30 anni di età, cittadino romeno che vive stabilmente a Udine e che fa l‘operaio, era fuori di sé e ha alzato subito la voce. Nel corso di una scenata di gelosia si è scagliato contro la compagna, una ragazza di 24 anni, colpendola con schiaffi e pugni. Una volta a terra, l’ha colpita anche con diversi calci, il tutto di fronte allo sguardo sconvolto dei presenti e del loro figlio minore.

Per fortuna non tutti sono rimasti inermi: qualcuno ha chiamato i carabinieri che, prontamente, sono arrivati in soccorso della malcapitata. La moldava che è stata trasportata in ospedale per le cure. Per l’irruento marito è scattata la denuncia per maltrattamenti e lesioni gravi. Non è pericolo di vita ed è stata dimessa ieri con una prognosi di quasi un mese.


TAG:

PER SAPERNE DI PIU'