Blitz quotidiano
powered by aruba

Antonino Sessa va in Romania per riconquistare la ex: assassinato

SALERNO – Da Ascea, in provincia di Salerno, fino in Romania per riconquistare l’ex compagna. Un viaggio che però è finito male, anzi malissimo: l’uomo è stato ucciso. Antonino Sessa, 65 anni residente nel comune cilentano, infatti, non si era rassegnato alla fine della storia con una donna di Vama che aveva convissuto con lui durante i mesi di permanenza in Italia quando lavorava probabilmente come badante.

Così aveva deciso di andare a cercarla pur di farla tornare a casa con lui. Una volta sotto la sua abitazione, ubriaco, invece, si è trovato davanti l’attuale compagno della signora che lo ha accoltellato. L’uomo si trovava agli arresti domiciliari per precedenti reati.

Il fatto è successo tra la notte di sabato e domenica. L’Interpool ha allertato i carabinieri della compagnia di Vallo della Lucania. Sono stati informati anche i familiari del sessantacinquenne. La salma si trova ancora in Romania. .