Cronaca Italia

Valle d’Aosta, violento nubifragio a Valtournenche: 52 persone sgomberate

Valle d'Aosta, violento nubifragio a Valtournenche: 52 persone sgomberate

Valle d’Aosta, violento nubifragio a Valtournenche: 52 persone sgomberate

AOSTA – Un violento nubifragio che si è abbattuto sulla Valle d’Aosta nella serata del 1° agosto ha causato diversi disagi in varie zone della regione e almeno 52 persone residenti a Valtournenche sono state allontanate dalle loro case per l’improvviso riempimento degli affluenti del torrente Marmore ha creato una sacca d’acqua che defluisce molto lentamente.

Il sindaco Deborah Camaschella ha dichiarato che la situazione ora è sotto controllo, anche perché non sono previste altre precipitazioni:

“La situazione è ora sotto controllo, non sono previste altre piogge quindi dovremmo essere fuori pericolo”.

Tanta paura ma nessun danno a persone anche a Pollein, paese della cintura di Aosta, dove una colata detritica staccatasi dalla zona di Morion, sopra Pollein, è scesa riversandosi nel torrente Comboè che attraversa l’abitato.

“Fortunatamente la colata è stata fermata dalla briglie contenitive (costruite dopo l’alluvione del 2000 ndr) – ha riferito il sindaco di Pollein, Angelo Filippini – domani provvederemo alla pulizia, la situazione è monitorata”.

Le precipitazioni sono ora cessate e “la situazione tende progressivamente alla normalità”, riferisce la Centrale unica di soccorso. I vigili del fuoco sono ancora impegnati in interventi per allagamenti di scantinati e piani interrati e per la caduta di piante in vari comuni.

To Top