Blitz quotidiano
powered by aruba

Vanni Babetto muore di infarto a 32 anni tra braccia moglie incinta

PADOVA – Un malore improvviso, l’uomo si sente male nel letto della sua casa e la moglie incinta lo vede spegnersi tra le sue braccia ad appena 32 anni. Vanni Babetto, originario di Padova, era con la moglie in dolce attesa Sara Gervaso quando è stato stroncato da un infarto. L’uomo era a casa con la moglie quando ha accusato il malore e nonostante l’allarme e i soccorsi per lui non c’è stato nulla da fare.

Il Gazzettino scrive che Vanni Barbetto era un noto ristoratore padovano e che da poco era sposato con Sara, da cui aspettava una bambina, la loro prima figlia. I due erano a letto nella loro casa di Villatora di Saonara quando Vanni ha iniziato a stare male:

“Vanni è morto stroncato da un infarto. Il 32enne, noto ristoratore padovano, gestore della pizzeria “Al Porteo”, si è sentito male d’improvviso mentre era a letto nella casa di Villatora di Saonara: si è spento fra le braccia della moglie incinta al settimo mese. Inutile l’intervento del 118, allertato dalla donna, e tutti i tentativi di rianimazione: l’infarto non gli ha lasciato scampo”.

(Foto da Facebook)

Immagine 1 di 5
  • Vanni Babetto muore di infarto a 32 anni tra braccia moglie incinta 2
Immagine 1 di 5