Cronaca Italia

Varese, bimbe attaccate da pitbull: azzannate al volto, sono gravi

Varese, bimbe attaccate da pitbull: azzannate al volto, sono gravi

VARESE – Due cani pitbull sono fuggiti dal recinto e hanno attaccato due bambine di 4 e 5 anni, azzannandole al volto ripetutamente. Le bimbe sono state soccorse e trasferite d’urgenza in ospedale in gravi condizioni per le ferite riportate. E’ accaduto a Olgiate Olona, vicino Varese, nel pomeriggio del 17 febbraio, mentre le due sorelline erano a casa di un’amica della mamma. I morsi hanno asportato gran parte del cuoio capelluto a una delle bimbe, mentre l’altra è stata operata d’urgenza al volto e ala testa.

La maggiore, trasportata in ambulanza all’ospedale di Legnano, vicino Milano, dopo le prime cure è stata ricoverata nel reparto di pediatria, con ferite al viso e alla testa. A quanto si apprende, uno dei cani le ha asportato con un morso gran parte del cuoio capelluto. La prognosi è di sessanta giorni. La minore, quattro anni, dopo essere stata presa in carico dal Pronto soccorso pediatrico della Fondazione del San Gerardo di Monza e ricoverata in prognosi riservata, è al momento in sala operatoria dov’è sta subendo un intervento chirurgico per le gravi ferite al volto e alla testa riportate in seguito ai morsi dei due animali.

Secondo quanto ricostruito fino ad ora dai carabinieri di Busto Arsizio, l’aggressione alle due bimbe è avvenuta nel pomeriggio, in casa di amici di famiglia dove si erano recate insieme alla mamma. I due cani della proprietaria erano in un recinto dove vengono tenuti abitualmente, dal quale sono riusciti ad uscire per poi assalire le piccole, per circostanze ancora da chiarire.

To Top