Cronaca Italia

Varese, bimbe attaccate da pitbull: azzannate al volto, sono gravi

Varese, bimbe attaccate da pitbull: azzannate al volto, sono gravi

VARESE – Due cani pitbull sono fuggiti dal recinto e hanno attaccato due bambine di 4 e 5 anni, azzannandole al volto ripetutamente. Le bimbe sono state soccorse e trasferite d’urgenza in ospedale in gravi condizioni per le ferite riportate. E’ accaduto a Olgiate Olona, vicino Varese, nel pomeriggio del 17 febbraio, mentre le due sorelline erano a casa di un’amica della mamma. I morsi hanno asportato gran parte del cuoio capelluto a una delle bimbe, mentre l’altra è stata operata d’urgenza al volto e ala testa.

La maggiore, trasportata in ambulanza all’ospedale di Legnano, vicino Milano, dopo le prime cure è stata ricoverata nel reparto di pediatria, con ferite al viso e alla testa. A quanto si apprende, uno dei cani le ha asportato con un morso gran parte del cuoio capelluto. La prognosi è di sessanta giorni. La minore, quattro anni, dopo essere stata presa in carico dal Pronto soccorso pediatrico della Fondazione del San Gerardo di Monza e ricoverata in prognosi riservata, è al momento in sala operatoria dov’è sta subendo un intervento chirurgico per le gravi ferite al volto e alla testa riportate in seguito ai morsi dei due animali.

Secondo quanto ricostruito fino ad ora dai carabinieri di Busto Arsizio, l’aggressione alle due bimbe è avvenuta nel pomeriggio, in casa di amici di famiglia dove si erano recate insieme alla mamma. I due cani della proprietaria erano in un recinto dove vengono tenuti abitualmente, dal quale sono riusciti ad uscire per poi assalire le piccole, per circostanze ancora da chiarire.

2x1000 PD
To Top