Blitz quotidiano
powered by aruba

Varese, Giada Molinaro, 17 anni, uccisa da auto pirata davanti ai genitori

VARESE – Uccisa davanti agli occhi dei genitori e del fidanzato da un‘auto pirata: è morta così Giada Molinaro, una ragazza di 17 anni di Varese.

Giovedì sera era uscita insieme ai familiari quando, poco prima di mezzanotte, è stata investita da un’auto mentre attraversava la strada in Via Dei Mille, nel centro di Varese. L’automobilista che l’ha travolta è poi fuggito. Tutto sotto gli occhi dei genitori e del fidanzato, che non hanno potuto fare nulla se non chiamare i soccorsi. Ma quando l’ambulanza è arrivata era ormai troppo tardi, e per Giada non c’era più nulla da fare.

Le indagini sono scattate subito, e gli investigatori hanno già esaminato le immagini delle telecamere di videosorveglianza della zona attorno a via Dei Mille. Le indagini della Polizia Locale di Varese, coordinate dal sostituto procuratore di Varese Massimo Politi, a quanto si apprende avrebbero portato a numerosi indizi utili all’individuazione del pirata responsabile dell’ incidente.

Dal Comune di Varese sono arrivate le condoglianze alla famiglia della ragazza: “L’amministrazione comunale esprime tutto il suo cordoglio ai famigliari della ragazza. Ci auguriamo che il pirata della strada si consegni presto alla Polizia locale per rispondere di quanto accaduto”.