Cronaca Italia

Velletri, auto contro moto: calciatore Giovanni De Marzi e carabiniere Carmelo Ponzio morti carbonizzati

Velletri, auto contro moto: calciatore Giovanni De Marzi e carabiniere Carmelo Ponzio morti carbonizzati

Velletri, auto contro moto: calciatore Giovanni De Marzi e carabiniere Carmelo Ponzio morti carbonizzati

VELLETRI – Auto contro moto a Velletri, sulla strada provinciale Cisterna-Campoleone. Il bilancio è drammatico: Giovanni De Marzi, promessa del calcio di 19 anni e il vicebrigadiere dei carabinieri Carmelo Ponzio, 44 anni, sono morti carbonizzati. La tragedia si è consumata mercoledì pomeriggio, poco dopo le 19.

Il giovane alla guida di una Lancia Y e il carabiniere in sella a una Yamaha si sono scontrati frontalmente. L’urto è stato tremendo: la motocicletta è finita dentro l’abitacolo dell’auto, che a sua volta è finita in un fosso a bordo strada, sul lato sinistro. Entrambi i mezzi hanno preso fuoco, non lasciando scampo ai due.

Come riporta il quotidiano Leggo:

San raffaele

Il vice brigadiere Ponzio, originario di Catania, era in servizio a Roma al Nucleo investigativo dell’Arma e stava seguendo un corso alla Scuola Marescialli e Brigadieri a Velletri. Ieri sera finite le lezioni stava rientrando a casa a Pomezia dove lo attendevano la moglie e il figlio di 8 anni. Simone, invece, che giocava nella squadra del Vis Velletri, stava percorrendo quella strada («brutta e stretta», come dicono in molti) in direzione di Velletri. «Un angelo biondo», così lo ricordano gli amici. «Sempre con il sorriso e il sogno del pallone».

Tra pochi giorni avrebbe compiuto 19 anni pronto a festeggiarli con la sua fidanzatina di sempre e l’amore della sua famiglia. Il papà ieri sera quando è arrivato sul posto ha potuto riconoscere l’auto del figlio solo dalla targa.

To Top