Blitz quotidiano
powered by aruba

Veneto Banca. Bettega ci ha perso 1,5 mln euro, Pirlo 60mila

ROMA – Veneto Banca. Bettega ci ha perso 1,5 mln euro, Pirlo 60mila. Disorientamento, choc, rabbia ma anche la speranza che possa esserci un risarcimento per le perdite subite dopo il crollo del valore delle azioni di Veneto Banca, che nel giro di un anno è passato da quasi 40 euro a una forchetta pro borsa decisa dal Cda di Veneto Banca variabile tra 0,1 e 0,5 euro.

Tra questi soci anche qualche cliente vip della banca. Roberto Bettega, per esempio: l’ex attaccante della Nazionale e dirigente della Juventus (con Moggi e Giraudo componeva la famosa triade) ci ha rimesso un milione e mezzo di euro. Meglio è andata ad altri due ex giocatori della Juventus, attualmente emigrati negli Stati Uniti: Andrea pirlo ci ha rimesso 60mila euro, Giovinco “solo” 20mila.

Chi si è visto polverizzare letteralmente un investimento molto cospicuo è invece il presidente e fondatore della Fondazione Accorsi-Ometto di Torino, il cavaliere Giulio Ometto, a cui si deve l’apertura al pubblico del Museo di Arti decorative di via Po: detiene 22.500 azioni che valevano complessivamente circa 916 mila euro, ora valgono poco più di 2 mila euro. (Paola Italiano, La Stampa)