Cronaca Italia

Veneto, vigilantes armati al posto dei controllori sui mezzi Busitalia

Veneto, vigilantes armati al posto dei controllori sui mezzi Busitalia

Veneto, vigilantes armati al posto dei controllori sui mezzi Busitalia

PADOVA – Arrivano i vigilantes armati al posto dei controllori sui mezzi di Busitalia Veneto, la società che svolge servizi urbani ed extraurbani nelle province di Padova e Rovigo. Come scrive Felice Paduano sul Mattino di Padova, su tram e autobus saliranno 9 guardie giurate dell’Ati, società formata dalle veneziane Costantini Cds ed Arco Vigilanza.

I vigilantes, che in futuro potrebbero arrivare fino a 30, hanno il regolare porto d’armi rilasciato dalla prefettura e svolgono il servizio anche armati specialmente la sera nelle tratte più sensibili.

San raffaele

Le guardie si occupano principalmente di garantire la sicurezza dei passeggeri dai malintenzionati. Ma il servizio, entrato in vigore ieri mattina, 8 maggio, si prepone anche di sostituire man mano gli autisti dal loro lavoro straordinario di controllo dei biglietti.

Busitalia infine prevede di aumentare le sanzioni per chi sarà trovato senza biglietto da 53 a 80 euro o addirittura a 100.

To Top