Cronaca Italia

Venezia, chef Christian Angiolin salva una donna dal soffocamento

Venezia, chef Christian Angiolin salva una donna dal soffocamento

Venezia, chef Christian Angiolin salva una donna dal soffocamento

ERACLEA (VENEZIA) – Chef della Locanda Cipriani di Torcello, a Venezia, salva una donna dal soffocamento. “L’eroe per caso” si chiama Christian Angiolin. 

La sera di lunedì primo maggio il cuoco era a cena con la propria famiglia nel locale di un amico, la Trattoria al Braciere di Eraclea (Venezia). Ad un certo punto, racconta il Gazzettino, una cliente del ristorante si è sentita male per un boccone che le è andato di traverso, e stava rischiando di soffocare, sotto gli occhi del marito e della figlia.

Subito lo chef è intervenuto per salvarla:

“Sono intervenuto appena in tempo visto che in sala non c’erano medici. L’episodio  è una riprova dell’importanza della campagna di cui sono fra i  promotori, il Progetto sicurezza a tavola. Vorrei  peraltro rincontrare la signora per spiegarle quanto ha rischiato”,

ha spiegato lo stesso Angiolin al quotidiano veneto.

“Ha letteralmente salvato una nostra cliente – ha raccontato al Gazzettino Lorenzo Manfrè, titolare del Braciere. La donna stava soffocando per  un pezzo di carne che le si era fermato fra la gola e l’esofago, ma Cristian ha avuto un eccezionale sangue freddo e davanti agli occhi del marito e della figlia della donna ha effettuato due manovre con le dita riuscendo a togliere il boccone. Tutti lo dobbiamo ringraziare per aver evitato una possibile tragedia. Grazie a lui la signora si è ripresa e la serata si è conclusa nel migliore dei modi”.

To Top