Blitz quotidiano
powered by aruba

Venezia, fa pipì sulla chiesa: multa da 10 mila euro

VENEZIA – Lo hanno beccato a fare la pipì contro il muro della chiesa dei Santi Lucia e Geremia a Venezia. Per questo un uomo di 65 anni si è visto comminare una multa salatissima di 10 mila euro. La notizia è riportata dal Corriere del Veneto.

Il fatto è avvenuto giovedì 1 settembre intorno alle 13. Una pattuglia della questura di Venezia durante i controlli contro i venditori abusivi nel centro storico lagunare ha sorpreso l’uomo. Incurante dei numerosissimi turisti che gli passavano accanto l’uomo, un professore delle superiori in pensione residente a Catanzaro, ha usato il muro della chiesa come latrina ed è stato sanzionato per atti contrari alla pubblica decenza. La sua esibizione è stata filmata con il telefonino da alcuni residenti che si sono rivolti a lui al grido di “vergogna, vergogna“.

Si tratta della stessa chiesa in cui un mese e mezzo fa un marocchino con disturbi psichici si è scagliato contro il crocifisso, facendolo cadere a terra e causandone la rottura. L’immigrato dopo un ricovero all’ospedale era stato ricondotto nella sua patria di origine.


TAG: