Cronaca Italia

Venezia, sgominata cellula jihadista: volevano compiere attentato a ponte di Rialto

Venezia, sgominata cellula jihadista: tre arresti, un fermo

Venezia, sgominata cellula jihadista: tre arresti, un fermo

VENEZIA – Volevano compiere un attentato sul ponte di Rialto a Venezia. Per questo tre persone sono state arrestate nell’ambito di un’indagine coordinata dalla Procura distrettuale antimafia e antiterrorismo di Venezia, condotta dal Reparto operativo del comando provinciale di Venezia e dalla Digos della questura di Venezia.

Le forze di polizia avrebbero individuato una cellula terroristica jihadista operante nel centro storico veneziano. Le tre persone raggiunge da ordinanze di custodia cautelare in carcere e il minorenne fermato sono tutti originari del Kosovo e sono presenti in Italia con un permesso di soggiorno. Almeno due lavoravano come camerieri in locali di Venezia.

Eseguite anche 12 perquisizioni: dieci in centro storico a Venezia, una a Mestre e una a Treviso. L’indagine è stata svolta dagli uomini del reparto operativo dei Carabinieri e dal personale dalla Digos di Venezia: dopo aver individuato la cellula, sono state ricostruite le dinamiche relazionali, la radicalizzazione religiosa dei vari soggetti, i luoghi che frequentavano.

All’operazione hanno partecipato anche il personale della Direzione centrale della polizia di prevenzione, unità cinofile dei Carabinieri, il nucleo Artificieri della questura di Venezia e personale della Polizia scientifica.

To Top