Blitz quotidiano
powered by aruba

Verona, incidente con auto rubata e fugge: Antonio Mangiaruga condannato a 4 anni

VERONA – Provoca un incidente a bordo di un’auto rubata e fugge: condannato a quattro anni e mezzo di carcere. E’ quanto dovrà scontare Antonio Mangiaruga, 39 anni, di Siracusa. Lo ha stabilito il giudice Marzio Bruno Guidorizzi del tribunale di Verona, dove l’uomo è stato processato mercoledì 8 settembre con rito abbreviato.

Mangiaruga è accusato anche di ricettazione di auto e di altri reati, come spiega Manuela Trevisani su L’Arena:

Stangata da quattro anni e sei mesi di carcere a un pirata della strada, accusato di essere scappato dopo aver causato un incidente con un sorpasso azzardato. Al volante di un’auto rubata e ai danni di un ottantenne. E questo non è l’unico caso di omissione di soccorso trattato ieri in tribunale: una donna è stata condannata a un anno di carcere per essere fuggita dopo un tamponamento, senza prestare aiuto alla persona rimasta ferita nell’incidente.

Antonio Mangiaruga, trentanovenne di Siracusa, è stato condannato dal giudice Marzio Bruno Guidorizzi a quattro anni e mezzo di carcere in abbreviato. Sul suo capo pendono diverse accuse. Innanzitutto, la ricettazione di un’auto, una Mercedes Glk, che era stata rubata tra il 18 e il 20 aprile del 2015 a un automobilista veronese. Proprio alla guida di quel veicolo, secondo le ricostruzioni degli inquirenti, Mangiaruga avrebbe commesso poi gli altri reati.


PER SAPERNE DI PIU'