Blitz quotidiano
powered by aruba

Verona, sorpresi a rubare alla Fiera di San Tomaso picchiano carabinieri

VERONA – Vengono sorpresi a rubare alla fiera e prendono a cazzotti i carabinieri intervenuti a fermarli. E’ accaduto durante la tradizionale fiera di San Tomaso ad Orti di Bonaviga, in provincia di Verona. 

Durante lo spettacolo pirotecnico a ritmo di musica sulle rive dell’Adige che ha concluso la fiera, racconta Stefano Nicoli su L’Arena, due pregiudicati residenti a Legnago (Verona) hanno iniziato a dare in escandescenza, scatenando un caos di pugni, calci, insulti e minacce. E hanno ferito anche i tre carabinieri della stazione di Minerbe che erano intervenuti per fermarli dopo che alcuni visitatori avevano sorpreso i due a rubare all’interno di alcuni stand commerciali ospitati nei padiglioni della manifestazione.

 

La fiera di San Tomaso si è tenuta anche quest’anno nonostante i timori iniziali per problemi a livello economico. La festa trae le sue origini nel 1.200 quando il santuario della Madonna di San Tomaso, originariamente intitolato all’arcivescovo di Canterbury San Thomas Becket, diventò meta di pellegrinaggio per la statua della Madonna che veniva ritenuta miracolosa.

Le visite dei fedeli si concentravano soprattutto nel periodo che va dall’8 al 12 settembre, e così la fiera si svolge proprio in quei giorni.

 

 


TAG: ,

PER SAPERNE DI PIU'