Blitz quotidiano
powered by aruba

Verona, sostituisce i candidati all’esame di guida: arrestato

VERONA – Un nigeriano di 39 anni è stato arrestato dalla polizia stradale di Verona per aver sostituito candidati all’esame di guida. Insieme ad un connazionale, il 39enne dovrà rispondere di 24 reati che vanno dalla sostituzione di persona, false attestazioni a pubblico ufficiale, uso di atto falso oltre al delitto di falsità materiale in certificati o autorizzazioni amministrative per induzione in errore del pubblico ufficiale.

Come scrive L’Arena

“L’uomo arrestato, senza fissa dimora e senza attività lavorativa, è considerato dalla Polizia un professionista della sostituzione di persona per sostenere gli esami della patente. Padrone della lingua italiana ed esperto del Codice della strada, vanta numerose denunce sempre per gli stessi reati in diverse province: da La Spezia a Cremona, da Bergamo a Brescia fino a Venezia e, ultima, Verona. L’arresto è stato convalidato e il nigeriano ha patteggiato una pena di un anno e 4 mesi”.