Blitz quotidiano
powered by aruba

Veronica Panarello, chi è? Storia, drammi, tentati suicidi

RAGUSA – Chi è davvero Veronica Panarello? La donna di Santa Croce Camerina, in carcere perché accusata di aver ucciso il figlio Andrea Loris Stival, negli ultimi mesi è stata spesso al centro delle cronache e di lei si sa praticamente tutto o quasi. Oltretutto non sono mancate le comparsate in tv dei parenti della donna, che non hanno fatto altro che alimentare l’aura di vita difficile attorno alla siciliana.

La storia di mamma Veronica è ben riassunta da Antonella Tereo su DgMag:

TGCom ha da subito riportato la sua storia, segnata sin da piccola da numerosi traumi, di quelli che non possono non lasciare un segno anche a distanza di anni.

Da adolescente, a soli 14 anni Veronica scopre che suo padre non è quello che fino ad allora ne aveva fatto solo le veci, pur restando accanto a sua madre. Cominciano le crisi profonde e non solo legate ad un età che per tutti resta la più difficile durante la crescita e si sommano al peso di angosce personali.

Più volte, bevendo candeggina o tentando di impiccarsi, cerca di farla finita, non trovando nemmeno nel rapporto con la madre la sua giusta attenzione.

L’indagata ha solo 17 anni quando rimane incinta, avendo incontrato il compagno attuale, Davide. Nasce Loris ma il destino la lascia però ancora una volta sola con il suo piccolo.

Immagine 1 di 24
  • Andrea Stival: "Veronica Panarello mi accusa per vendetta"
  • Il piccolo Loris
  • Secondo l'accusa questa è la sagoma di Loris
  • Un articolo di Giallo
  • Un articolo del Messaggero
  • Andrea Loris Stival, papà Davide sarà assunto dal Comune di Vittoria
Immagine 1 di 24