Cronaca Italia

Veronica Panarello, interrogatorio per Andrea Stival

Veronica Panarello

Veronica Panarello

RAGUSA – Sarà sentito giovedì 3 marzo in tribunale – in qualità di indagato – il suocero di Veronica Panarello, Andrea Stival. L’uomo è stato accusato da Veronica Panarello di aver u****o il piccolo Loris. “Loris aveva scoperto che io e mio suocero Andrea eravamo amanti e minacciava di riferirlo al suo papà. Andrea lo ha strangolato con un cavo usb affinché non parlasse”: questa la confessione choc di Veronica Panarello.

L’uomo è indagato per concorso in omicidio e occultamento di cadavere dopo le dichiarazioni della nuora, Veronica Panarello, detenuta in carcere per l’assassinio del figlio, che lo ha accusato di avere u****o il piccolo per timore che svelasse la loro relazione. L’iscrizione nel registro degli indagati è per la Procura un atto dovuto dopo la nuova ricostruzione della donna. All’uomo è stato notificato un avviso a comparire firmato dal procuratore Carmelo Petralia e dal sostituto Marco Rota. Andrea Stival, assistito dall’avvocato Francesco Biazzo, ha negato sia la relazione sia l’omicidio del nipote. Non è escluso che possa anche essere sentita a sommarie informazioni, come persona informata dei fatti, la compagna dell’uomo, Andreina.

Nonostante le terribili accuse, Andrea Stival si mostra tranquillo. Ha detto a Giallo: “Confido nell’operato della magistratura, Veronica dice solo bugie e presto tutto sarà chiarito”. Il suo avvocato, Francesco Biazzo ha aggiunto: “Gli inquirenti dovranno vagliare le dichiarazioni di Veronica, ma non mi risulta che finora ci siano stati errori nell’attività investigativa. Di conseguenza è da escludere qualsiasi coinvolgimento del signor Stival nella vicenda. La relazione tra lui e Veronica? Solo gossip…”.

San raffaele
To Top