Cronaca Italia

Viareggio, il riso è scotto: marito picchia la moglie e viene arrestato

Viareggio, il riso è scotto: marito picchia la moglie e viene arrestato

Viareggio, il riso è scotto: marito picchia la moglie e viene arrestato

VIAREGGIO – Il riso era scotto e il marito è andato su tutte le furie e ha iniziato a picchiare la moglie. La donna è stata soccorsa dai carabinieri, intervenuti a sedare il pestaggio, portata in ospedale e poi in una casa protetta. Non era la prima volta che il marito la picchiava nella casa di Viareggio: in un’altra occasione, durante una lite, l’aveva spinta dalle scale.

Donatella Francesconi sul quotidiano Il Tirreno  scrive che l’aggressione è avvenuta a Viareggio. Lui, un uomo di 67 anni, non ha gradito il riso scotto e ha iniziato a picchiare la moglie di 68 anni nella notte tra martedì 25 e mercoledì 26 luglio:

“All’interno di un’abitazione alla periferia della città. Quando sono arrivati i carabinieri, la violenza sulla donna era evidente, con una ferita al volto che dai sanitari del Pronto soccorso della Versilia è stata poi giudicata guaribile in 5 giorni”.

Non era la prima volta che il marito picchiava la moglie, già in passato si erano verificati episodi di violenza. L’uomo infatti durante un’altra lite l’aveva spinta giù dalle scale della loro casa:

“Il riavvicinamento alla famiglia non ha dato l’esito sperato, tanto che le violenze sono continuate fino all’ultimo episodio, di fronte alla cena considerata non di gradimento dal marito. Il quale ha scatenato la propria furia sulla moglie. Quando i carabinieri sono arrivati sul posto la lite era ancora in corso. Immediati i soccorsi per la vittima, portata in ospedale per le cure del caso e per i passaggi necessari a garantirle protezione. Essendo risultata la convivenza non più opportuna a garantire la sicurezza della signora. Che già da ieri è stata accolta in una casa rifugio per persone che si sono trovate a vivere la stessa condizione”.

To Top