Blitz quotidiano
powered by aruba

Vicenza, agente immobiliare mostra casa a ex: lui la uccide

VICENZA – Aveva chiamato la ex, una agente immobiliare, per farsi mostrare un appartamento da affittare. E una volta soli in casa l’ha uccisa a coltellate. E’ successo in provincia di Vicenza, lunedì sera. Assassino e vittima avevano avuto una relazione conclusa la scorsa estate ma da allora l’uomo aveva tentato di ricucire il rapporto. Fino all’esplosione di violenza di lunedì. Ecco cosa racconta Il Gazzettino:

Tragedia a Poiana di Granfion, località di Grisignano di Zocco, nella tarda serata di ieri. Un uomo di 38 anni, dalle prime notizie residente nello stesso comune, ha ammazzato la sua ex fidanzata, una donna 47enne, Monica De Rossi, con tre figli, titolare di un’agenzia immobiliare, colpendola a coltellate, e poi ha tentato di uccidersi ingerendo dei farmaci che lo hanno stordito. Sul posto si sono precipitati i carabinieri e il Suem. L’uomo è grave all’ospedale di Vicenza, piantonato dai militari, ma non sarebbe in pericolo di vita.Secondo le prime informazioni, la relazione tra i due si era conclusa nell’estate scorsa, ma lui continuava a mandarle messaggi e a farle piccoli regali. Ieri sera avrebbe contattato l’ex con la scusa che aveva bisogno di trovare casa e lei gli ha dato appuntamento in un’abitazione ancora da completare e che lei stessa aveva avuto in “gestione” dal proprietario. Una volta all’interno, però, è avvenuta la tragedia. L’allarme è stata dato da alcuni vicini di casa che avevano visto delle auto parcheggiate fuori dall’abitazione ancora in fase di completamento e avevano avvertito il proprietario. Quest’ultimo ha chiamato i carabinieri che una volta sul posto hanno trovato la donna morta e l’uomo addormentato profondamente, poi soccorso da un’ambulanza del Suem 118 e trasportato al San Bortolo.


TAG: