Blitz quotidiano
powered by aruba

Vicenza, “Ariane, fate schifo!”: paura per tre ragazzine

VICENZA – “Ariane, fate schifo!”. E’ quello che tre ragazzine di appena 14 anni si sono sentite urlare contro da un immigrato, apparentemente ubriaco. E’ successo a Marostica, provincia di Vicenza. Le ragazze erano in bici quando l’uomo le ha avvicinate urlando e insultando, cercando anche si buttare a terra, senza riuscirci, una delle tre adolescenti. Le ragazze erano così spaventate che hanno denunciato tutto solo dopo qualche giorno. Ne parla il Gazzettino:

Hanno provato gelidi brividi di paura tre amiche di 14 anni domenica sera, quando, nel rientrare in bicicletta a casa, si sono viste avvicinare nei pressi dello skatepark di via Ponte Cattaneo da un nordafricano, anche lui in bicicletta, che ha spintonato una delle tre con l’intento di farla cadere ma senza riuscirci. Dopodiché l’uomo ha urlato: «Ariane fate schifo, vi ammazzo tutte». Terrorizzate le ragazze pedalando sono riuscite a distanziare l’uomo, apparentemente ubriaco. Come riferito dal Giornale di Vicenza, l’episodio è emerso nelle ultime ore, perché le tre ragazzine soltanto mercoledì hanno parlato con i genitori del tentativo di aggressione. Genitori che hanno segnalato l’episodio ai carabinieri della locale stazione, formalizzando una denuncia contro ignoti. Le tre amiche in caserma hanno tracciato un identikit dell’uomo: nordafricano, alto circa 1.65 di corporatura robusta, età tra i 45 e 50 anni, con addosso una canotta arancione e un cappellino.


TAG: