Blitz quotidiano
powered by aruba

Vicenza, con accetta a caccia di immigrati: fermato 23enne

VICENZA – Un 23enne è stato arrestato perché si aggirava per le vie di Vicenza con un’accetta, al grido di “vado a caccia di profughi”. La notizia viene riportata da Il Giornale di Vicenza, secondo il quale il ragazzo sabato sera alle 22.30, probabilmente ubriaco, sarebbe sceso in strada armato minacciando qualsiasi straniero incontrasse sul suo cammino. “Siete tutti ladri, siete la rovina dell’Italia, andatevene”, urlava.

Alcuni cittadini, dunque, hanno allertato le forze dell’ordine. All’intervento dei carabinieri il giovane, visibilmente alterato, si è rifugiato nel proprio appartamento per sfuggire alla cattura. Dopo il fermo, è stato portato in caserma dove ha smaltito la sbronza e dove è stato denunciato per minaccia aggravata e porto abusivo di arma.