Blitz quotidiano
powered by aruba

Vicenza. Fa testa coda in auto ma…finisce contro negozio

VICENZA – Ha provato a fare un testa coda nel parcheggio del cimitero maggiore di Vicenza, ma qualcosa è andato storto e ha perso il controllo della sua auto. La macchina si è quindi schiantata contro la serranda di un negozio di fiori, tutto mentre un amico dell’autista riprendeva la bravata non sapendo che la telecamera di videosorveglianza del cimitero li stava “osservando”.

Vittorino Bernardi su Il Gazzettino scrive che il protagonista del testa coda finito male è un giovane filippino di 22 ani che è stato rintracciato proprio dalle immagini della telecamera di videosorveglianza e ora è ricercato e che sarà denunciato per danneggiamento e sanzionato per più violazioni al codice della strada:

“Il giovane alla guida a un certo momento ha perso il controllo dell’auto che è andata in testa coda e si è schiantata sulla serranda del negozio i fori di Valeria Marangoni. Nella registrazione della telecamera si vede il giovane che era impegnato a filmare “la bravata” dell’amico correre verso di lui per sincerarsi del suo stato di salute e infine salire in macchina e sparire.

Dalle immagini video non così nitide da consentire il rilevamento della targa, la polizia di Stato ha tracciato però il profilo del guidatore pirata: un giovane filippino. Indizio utile, che abbinato al ritrovamento di una mascherina del radiatore della Honda Civic, ha consentito alla polizia di individuare in poche ore in via Dal Pozzo una Honda Civic incidentata e priva della mascherina del radiatore.

Dalla targa i poliziotti sono risaliti al filippino di 22 anni: quando si sono presentati a casa hanno trovato la madre che ha risposto di non sapere dove fosse il figlio. È così caccia al giovane che una volta rintracciato sarà denunciato per danneggiamento e sanzionato per più violazioni al codice della strada. Rischia una denuncia anche il giovane che ha filmato con lo smartphone”.


PER SAPERNE DI PIU'