Blitz quotidiano
powered by aruba

Villar Perosa, chiede di tenere il cane al guinzaglio, e il padrone lo accoltella

VILLAR PEROSA (TORINO) – Richiama il padrone di un cane, chiedendogli di tenerlo al guinzaglio. E viene accoltellato. E’ accaduto a Villar Perosa, piccolo Comune alle porte di Torino. Ma alla fine l’aggressore, Saverio Di Gregorio, 52 anni, è stato individuato e arrestato dai carabinieri, come riferisce Antonio Giaimo su La Stampa.

Martedì 8 novembre un anziano di 70 anni stava passeggiando al bacino idrico di Villar Perosa, un piccolo bacino artificiale sul torrente Chisone, quando ha visto un pit bull che girava libero. A quel punto ha deciso di rivolgersi al padrone del cane, per chiedergli di legarlo con il guinzaglio. Ma come risposta si è preso una coltellata alla pancia.

L’uomo è stato subito soccorso e trasportato in ambulanza all’ospedale Agnelli di Pinerolo, spiega Davide Petrizzelli su Today. La ferita è stata suturata e il ferito non è in gravi condizioni.

I carabinieri della compagnia di Pinerolo si sono subito messi sulle tracce dell’aggressore, anche grazie ad una foto che la figlia del ferito era riuscita a scattare con il cellulare. Di Gregorio, già noto ai carabinieri, è stato arrestato mentre stava rientrando a casa e portato in carcere a Torino: E’ accusato di tentato omicidio.

 

 


PER SAPERNE DI PIU'