Cronaca Italia

Massimo Giuseppe Bossetti, difesa: “Dna potrebbe essere di un fratellastro”

Massimo Giuseppe Bossetti, difesa: "Dna potrebbe essere di un fratellastro"

Massimo Giuseppe Bossetti, difesa: “Dna potrebbe essere di un fratellastro”

BERGAMO – Massimo Giuseppe Bossetti potrebbe avere un fratellastro. La difesa del muratore di Capello che è stato condannato all’ergastolo in primo grado per l’omicidio di Yara Gambirasio si prepara all’udienza d’appello del prossimo 30 giugno e continua a chiedere una superperizia, ad oggi sempre negata, sul Dna trovato sul corpo della ragazzina di Brembate di Sopra.

Secondo la tesi della difesa, a uccidere Yara non sarebbe stato Bossetti ma un suo fratellastro, figlio come lui di Giuseppe Guerinoni ma da un’altra donna. Il settimanale Oggi scrive che secondo gli avvocati Ester Arzuffi potrebbe non essere la madre di Ignoto 1, cioè il killer di Yara, come riportato dal quotidiano Il Giorno:

“Quindi Ignoto 1 e Massimo Bossetti non sarebbero la stessa persona, figli dello stesso padre (Giuseppe Guerinoni) ma di due donne diverse. Questa clamorosa rivelazione dovrebbe essere fatta davanti ai giudici della Corte d’Assise d’Appello di Brescia, il 30 giugno, dai difensori di Bossetti, condannato per la morte di Yara, per giustificare la richiesta di una superperizia, sempre negata dall’accusa, sugli indumenti della ragazza dai quali è stato estratto il Dna che ha portato a Ignoto 1 e poi a Massimo Bossetti. Un “Dna monco”, perché privo della parte mitocondriale, cioè di quella parte che viene trasmessa in linea materna.

Il settimanale rivela anche un’intercettazione del 2012 tra vedova e figlia di Giuseppe Guerinoni, nella quale la donna confida alla figlia un tradimento dell’uomo – “Mi disse: Laura, scusami, ho fatto lo scemo” – e la figlia Daniela sembra essere a conoscenza del fatto che il padre donava sperma a pagamento per delle inseminazioni artificiali. Proprio due mesi fa la madre di Bossetti, Ester Arzuffi, disse in un’intervista a Luca Telese su La7 di sospettare che il figlio Massimo e la gemella Laura Letizia possano essere frutto di una inseminazione artificiale”.

To Top